Indietro

A scuola di inclusione: il progetto di Uildm per imparare giocando

Il progetto intende promuovere e favorire la socializzazione di bambini e ragazzi con disabilità, al fine di ridurre ineguaglianze e discriminazioni, e contribuire a rendere più fruibili e accessibili i luoghi pubblici a tutti, attraverso il coinvolgimento di 17 amministrazioni comunali, individuate dalle sezioni Uildm locali, e altrettanti istituti scolastici per un totale di circa 1200 studenti. Al termine sarà avviata un'attività di valutazione dell'impatto del progetto sul territorio. Si tratta di un elemento di particolare novità perché permetterà di orientare sempre più le scelte verso i reali bisogni dei soggetti che hanno interagito con il progetto.

Approfondisci sul sito SuperAbile



Nessun commento. Vuoi essere il primo.