Indietro

A un giovane italiano

Data: 07 feb 2012

A un giovane italiano è il nuovo saggio scritto dal presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Il libro, in particolare, è edito dalla Rizzoli ed è appena giunto in libreria.

Tra le pagine del saggio A un giovane italiano , quasi sotto forma di dialogo, l’ex Presidente della Repubblica si racconta e, allo stesso tempo, racconta l’Italia di oggi, parlando della crisi economico-finanziaria, della sfiducia dei giovani nel futuro e della perdita dei valori relativi alla dignità dell’essere umano.

Attraverso la sua esperienza personale, nel libro A un giovane italiano, Carlo Azeglio Ciampi spiega la grande differenza tra i giovani del suo periodo e i giovani d’oggi: i primi hanno vissuto gli anni drammatici della Grande Guerra ma la speranza della ricostruzione e di un futuro migliore li ha sempre accompagnati; i giovani d’oggi, invece, hanno perso la speranza nel futuro a causa della mancanza di prospettive concrete, sicure e reali.

L’invito dell’ex Presidente della Repubblica ai giovani è quello di costruire insieme il proprio futuro: “Non bloccarti scoraggiato di fronte alla dimensione dell’ostacolo”, dice Carlo Azeglio Ciampi al giovane immaginario con cui dialoga nel libro A un giovane italiano, “perché devi credermi, quasi mai gli ostacoli che si parano davanti sono impossibili da superare. Allo stesso modo devi persuaderti che non c’è “un destino cinico e baro” che si accanisce contro di te e la tua generazione”.

Come agire, però, per costruire il proprio futuro? Per Carlo Azeglio Ciampi i concetti chiave, quelli con valore fondativo che devono essere trasmessi di generazione in generazione, sono: la libertà, la solidarietà, l’equità e il rispetto per la dignità umana. Allo stesso tempo, come si legge tra le pagine del saggio A un giovane italiano, bisogna restituire valore a concetti come il merito, l’uguaglianza e il diritto all’istruzione, virtù civili che, come le precedenti, non possono essere lasciate indietro.


Autore: Carlo Azeglio Ciampi

Editore: Rizzoli, 2012

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.