Indietro

Adattività

Data: 16 ott 2002

ADATTIVITÀ

 

Per adattività si intende la possibilità, in ambienti techology-driven, che un contenuto possa essere modificato dinamicamente, cioè sulla base di condizioni non “predefinite” nei programmi, ma che si verificano “in quel momento”.

 

Alcune tipologie di adattività sono: la selezione, il flusso, il feedback e la personalizzazione. Per selezione si intende, per esempio, la capacità offerta da un sistema di nascondere o rimuovere contenuti o assignment già padroneggiati dall’allievo di un percorso formativo, senza per questo alterare la struttura complessiva dei contenuti o degli assignment. Un esempio di flusso è la possibilità offerta da un sistema di ri-aggregare e ri-comporre automaticamente esercizi o altro materiale formativo per adeguarlo alle esigenze dell’a;lievo e del processo di apprendimento. Per feedback, si intende la capacità offerta da un sistema di offrire risposte specifiche alle azioni dell’allievo, in modo automatico o su esplicita richiesta. Fa parte della tipologia di personalizzazione, per esempio, la capacità concessa all’utente di creare dei bookmarks, cioè marcatori dei siti che l’utente ha navigato, oppure la possibilità di creare annotazioni al contenuto durante un’esperienza formativa.

 

L’adattività è un aspetto della ri-usabilità. Se un contenuto è adattivo è implicitamente ri-usabile, ma non viceversa.

 

DIDAEL spa © 2002




Nessun commento. Vuoi essere il primo.