Indietro

Adozione degli atti di attuazione del sistema di qualificazione del contraente generale

Il Consiglio di Stato ha reso il parere in ordine alla competenza, a seguito del primo correttivo al Codice dei contratti pubblici, ad adottare gli atti di attuazione del sistema di qualificazione del contraente generale. Il quesito ha ad oggetto la competenza, a seguito del primo correttivo al Codice, approvato con d.lgs. 19 aprile 2017, n. 56, ad adottare gli atti di attuazione del sistema di qualificazione del contraente generale: in particolare, il dubbio sorge in quanto dalla lettura del citato art. 197 sembra che la competenza sia dell’Anac mediante l’adozione di linee guida, mentre dalla lettura dell’art. 199 sembra che la competenza sia del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti mediante l’adozione di un decreto.

Cons. St., Comm. spec., 21 giugno 2017, n. 1479




Nessun commento. Vuoi essere il primo.