Indietro

Agenzia entrate: Case popolari, registro fisso e zero ipocatastali

Il trasferimento delle aree da destinare a edilizia economica e popolare fruisce della norma che prevede il pagamento dell'imposta di registro in misura fissa e l'esenzione da quelle ipotecaria e catastale anche se l'acquisizione da parte del Comune avviene tramite compravendita e non in seguito a procedura di esproprio (risoluzione 87/2016). Quel che conta, ai fini dell'applicazione dello sconto fiscale, è che i terreni siano destinati effettivamente dal Comune alla costruzione degli alloggi previsti dalla norma agevolativa. Fisco Oggi: Case popolari: esproprio o no, registro fisso e zero ipocatastali



Nessun commento. Vuoi essere il primo.