Indietro

Agenzia entrate: Imu e Tasi - valore fabbricati gruppo D non censiti

In un decreto ministeriale, i coefficienti per attualizzare i costi di acquisizione e incrementativi degli immobili che, non essendo iscritti al catasto, sono senza rendita. Pubblicato nella GU n. 45 del 24 febbraio l’aggiornamento annuale dei coefficienti per la determinazione del valore degli immobili classificabili nel gruppo D, non iscritti in catasto, interamente posseduti da imprese e distintamente contabilizzati, ai fini Imu e (da quest’anno) Tasi (decreto Mef del 19 febbraio 2014).
Imu e Tasi: come calcolare il valore dei fabbricati gruppo D non censiti




Nessun commento. Vuoi essere il primo.