Indietro

AgNG: L'Europa consulta i giovani

Il Forum Nazionale dei Giovani, l’Agenzia Nazionale per i Giovani ed il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale hanno lanciato in questi giorni la consultazione del V Ciclo di Dialogo Strutturato. È, dunque, online il questionario al quale i giovani possono rispondere per contribuire a rendere questa Europa più “Youth Friendly” e maggiormente vicina ai loro bisogni e aspettative. Il Dialogo Strutturato è allo stesso tempo uno strumento e un processo di partecipazione dei giovani, elaborato dalla Commissione europea per promuovere una riflessione congiunta su una tematica comune e facilitare la collaborazione a livello europeo nel campo delle politiche giovanili. È articolato in cicli di lavoro di 18 mesi (definiti dal Consiglio dei ministri della Gioventù dell’UE) e prevede la consultazione periodica dei giovani e delle organizzazioni giovanili a tutti i livelli nei paesi dell'UE, nonché un dialogo tra i rappresentanti dei giovani e i responsabili politici. La tematica attuale, che coinvolge le tre presidenze dell’UE (Paesi Bassi, Slovacchia, Malta) è “Mettere i giovani in grado di impegnarsi in una Europa diversificata, connessa e inclusiva. Pronti per la vita, pronti per la società!”. Benché, secondo Eurostat, la percentuale di Neet (Not in Education, Employment or Training) in Europa sia ancora relativamente alta, si registrano lievi segnali di ripresa. Il coinvolgimento dei giovani in prima persona nella definizione di priorità e politiche giovanili dei Paesi membri e dell’Unione europea è fondamentale. Il questionario sarà disponibile online fino al 17 luglio 2016.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.