Indietro

ANAC: appalti, nuovo regolamento di vigilanza

Data: 07 mar 2017

In vigore dal 1° marzo 2017 il “Regolamento sull'esercizio dell'attività di vigilanza in materia di contratti pubblici”. Il regolamento – di cui al provvedimento dell’Autorità nazionale anticorruzione 15 febbraio 2017 – reca numerose novità rispetto al precedente Regolamento, prevedendo, tra l’altro, che il procedimento di vigilanza avviato, si conclude, salvo i casi di archiviazione o di presa d'atto del conformarsi della stazione appaltante alle indicazioni dell'Autorità, con l'adozione di uno dei seguenti atti: atto con il quale l'Autorità registra che la stazione appaltante ha adottato nel caso esaminato buone pratiche amministrative meritevoli di segnalazione; raccomandazione relativamente ad atti illegittimi o irregolari della procedura di gara o dell'esecuzione del contratto; raccomandazione vincolante relativamente agli atti della procedura di gara. La raccomandazione vincolante è adottata nei casi in cui ricorrano alcuni gravi violazioni, elencate all’articolo 12. (GU n.49 del 28.2.2017)



Nessun commento. Vuoi essere il primo.