Indietro

ANAC: contratto di appalto, indicazione mezzi di prova in cause di esclusione

Data: 17 gen 2017

Pubblicata la delibera n. 1293 dell’Autorità nazionale anticorruzione 16 novembre 2016, “Linee guida n. 6, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti «Indicazione dei mezzi di prova adeguati a delle carenze nell'esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all'art. 80, comma 5, lett. c) del Codice»”. In particolare è stabilito che le cause di esclusione previste dal codice degli appalti si applicano agli appalti e alle concessioni nei settori ordinari sia sopra che sotto soglia e, ai settori speciali quando l'ente aggiudicatore è un'amministrazione aggiudicatrice. Se l'ente aggiudicatore non è un'amministrazione aggiudicatrice, le norme e i criteri oggettivi per l'esclusione e la selezione degli operatori economici che richiedono di essere iscritti in un sistema di qualificazione o che richiedono di partecipare alle procedure di selezione possono comunque includere i motivi di esclusione previsti dal codice degli appalti. (GU n. 2 del 3.1.2017)



Nessun commento. Vuoi essere il primo.