Indietro

Anci in Unificata. L’anno prossimo 2mila classi in più, governo incrementi fondi per spese Comuni

Senza un contributo da parte dello Stato alle spese sostenute dai Comuni per il servizio mensa, il parere di Anci sulle disposizioni per incrementare il tempo pieno nella scuola primaria sarà negativo. É la posizione espressa oggi dal vicepresidente vicario Anci, che ha rappresentato l’Associazione. A supportare la richiesta di Anci anche una sentenza del Tar Lombardia, che nel 2009 aveva riconosciuto la competenza del Miur per il pagamento dei pasti per il personale statale, aggiungendo che il costo di ogni attività formativa, compresa l’assistenza alla refezione, dovesse essere sempre a carico dello Stato.

Leggi tutto sul sito dell’Anci




Nessun commento. Vuoi essere il primo.