Indietro

ANCI: Tares - Governo modifichi tassa

Data: 11 giu 2013

“Il Governo deve assolutamente mettere mano alla Tares, una tassa patrimoniale che ricadrà a fine anno sulle imprese artigiane, commerciali e turistico-ricettive oltre che sulle famiglie numerose”. È quanto dichiara Andrea Di Sorte, Vice Coordinatore Vicario della Consulta Piccoli Comuni al termine della riunione dell’Ufficio di Presidenza dell’ANCI. “Lo 0,30€ a metro quadrato – spiega - metterà in ginocchio il tessuto economico e sociale dei Comuni, soprattutto dei piccoli Comuni e di quelli turistici, che si reggono in piedi grazie all'indotto ricettivo”. “Questo Governo, se veramente vuole risolvere il problema occupazionale, deve cercare in primis di mantenere i posti di lavoro che attualmente esistono. I Comuni, che non prenderanno un solo euro dalla tassa sulle superfici, non possono ancora farsi carico di un disagio che si paleserà fuori dai nostri municipi con una intensità – conclude Di Sorte - ed una violenza da non sottovalutare”. (anci.it)



Nessun commento. Vuoi essere il primo.