Indietro

ANCI: Turismo e numero chiuso in città

Data: 21 feb 2017

NAPOLI: "Napoli non ha bisogno del 'numero chiuso' perché la nostra identità è talmente forte che la stiamo facendo esplodere in tutta la sua potenzialità". E' la posizione del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, commentando la proposta secondo cui occorrerebbe limitare i turisti in ingresso nel centro storico di Venezia. "Finora, e noi lavoreremo perché non accada - ha aggiunto l'ex pm - Napoli non corre questo rischio. Siamo la città italiana che cresce di più in termini turistici, ma Napoli è anche una città che si sta profondamente riscattando partendo dalle sue tradizioni, dalla sua identità e dalle sue peculiarità". Il capoluogo campano, per de Magistris, "è una città internazionale e turistica che non perde la sua identità, a differenza di quanto avvenuto in altre capitali europee con massificazioni che hanno poi prodotto un annullamento delle differenze, delle peculiarità e delle proprie caratteristiche", ha concluso. (anci.it) FIRENZE: "Il numero chiuso di turisti per le città d'arte non serve, non funziona: servono politiche serie che consentano di investire e puntare sulla qualità". Lo ha detto ad Agorà il sindaco di Firenze Dario Nardella. “Certo, le anime delle nostre città devono essere salvate - ha aggiunto Nardella - e come tuteliamo i palazzi e i monumenti dobbiamo salvare anche le tradizioni, il tessuto urbano, altrimenti le città stesse si trasformano in parchi giochi. Le città d'arte rischiano di essere violentate da una massa indistinta di turismo mordi e fuggi: e per me il turista mordi e fuggi è una sorta di nemico, perché chi sta tre ore in città fa due foto senza vedere nulla, non serve. Abbiamo bisogno di un turismo più consapevole". Nardella ha poi definito "molto buono", come strumento di contrasto al degrado urbano, "il decreto Minniti sulla sicurezza: mi aspetto ora molta collaborazione dalle forze ordine, perché il problema del degrado urbano non è meno grave della microcriminalità, dunque non lasciamolo solo sulle spalle dell'assessore”. (anci.it)



Nessun commento. Vuoi essere il primo.