Indietro

Anticorruzione: Corte dei Conti, affidare all’esterno il piano di prevenzione è fonte di danno erariale

Affidare all'esterno l’elaborazione del piano della prevenzione della corruzione è fonte di danno erariale. Lo afferma la Corte dei conti, sezione giurisdizionale per il Lazio, con la sentenza 269/2018.

Per approfondire

La sentenza



Nessun commento. Vuoi essere il primo.