Indietro

Appalti pubblici: regolamento

Il regolamento (CE) n. 1150/2009 della Commissione del 10 novembre 2009 modifica il regolamento (CE) n. 1564/2005 per quanto concerne i modelli di formulari per la pubblicazione di bandi e avvisi relativi alle procedure di aggiudicazione di appalti pubblici in conformità delle direttive 89/665/CEE e 92/13/CEE del Consiglio. Infatti le direttive citate consentono agli Stati membri di stabilire una riduzione dei termini per chiedere la privazione di effetti di un contratto pubblico, qualora l’ente aggiudicatore o l’amministrazione aggiudicatrice abbia pubblicato un avviso di aggiudicazione di appalto, senza aver precedentemente pubblicato il bando di gara, a condizione che nell’avviso di aggiudicazione di appalto venga indicata la motivazione della decisione di aggiudicare lo stesso senza la previa pubblicazione di un bando di gara nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Vengono dunque adeguati i modelli di formulari per tali avvisi in modo che gli enti aggiudicatori e le amministrazioni aggiudicatici possano includervi la motivazione di cui all’articolo 2 septies delle direttive 89/665/CEE e 92/13/CEE. Inoltre viene definitivo il modello di formulario per l’avviso volontario per la trasparenza ex ante al fine di garantire su base volontaria la trasparenza prima dell’aggiudicazione dell’appalto. (GUUE L 313 del 28.11.2009)

Numero: 1150


Nessun commento. Vuoi essere il primo.