Indietro

ARAN: CCNQL distacchi e permessi dirigenti

Data: 13 mag 2014

In data 5 maggio 2014 è stato sottoscritto in via definitiva il Contratto collettivo nazionale quadro per la ripartizione dei distacchi e permessi alle organizzazioni sindacali rappresentative nelle Aree della dirigenza nel triennio 2013-2015, la cui Ipotesi era stata siglata il 30 luglio 2013. Il contratto in parola distribuisce i contingenti dei permessi e dei distacchi sindacali tra le confederazioni ed organizzazioni rappresentative nelle Aree di contrattazione collettiva nel triennio 2013-2015. Le citate prerogative, infatti, competono, ai sensi dell’art. 43, comma 6 del d.lgs. n. 165 del 2001, esclusivamente sulla base del grado di rappresentatività, tenendo conto della diffusione territoriale e della consistenza delle strutture organizzative delle associazioni sindacali. Il CCNQ applica, per la prima volta in via contrattuale, la decurtazione del 15% prevista dal D.M. 23 febbraio 2009 per tutti i settori ad eccezione di regioni, autonomie locali e servizio sanitario nazionale. Dal 6 maggio 2014, data di entrata in vigore del contratto, divengono efficaci le tavole di ripartizione allegate al medesimo. Inoltre, dalla stessa data, la fruizione delle prerogative di posto di lavoro viene attribuita, pro rata, alle organizzazioni sindacali rappresentative per il triennio 2013-2015.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.