Indietro

C2779 - Delitti contro la persona: esame

La Commissione giustizia della Camera ha avviato l’esame della proposta di legge Bitonci (LNP) recante disposizioni in favore delle vittime di delitti contro la persona o commessi mediante violenza alle persone. Il relatore Molteni (LNP) ha ricordato che nell'ordinamento italiano non esiste una normativa generale sostanziale a tutela di tutte le vittime dei reati, mentre sono state nel tempo adottate misure e forme di assistenza, sostegno e informazione a favore di alcune vittime di «specifici» illeciti (in particolare, terrorismo e criminalità organizzata) o di vittime «qualificate» in ragione della riconducibilità della lesione subita all'espletamento di funzioni istituzionali da parte di dipendenti pubblici (le vittime del dovere). La proposta si pone, pertanto, come principale obiettivo, la concessione di un indennizzo alle vittime di reati commessi con violenza sulle persone, troppo spesso donne, che abbiano provocato la morte o gravi lesioni personali alla vittima, nei casi in cui non sia possibile, per le persone offese, ottenere dal reo il risarcimento dei danni subiti.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.