Indietro

Camera – C 2436 - Car pooling: ripreso esame

Dopo molti mesi di stop, la Commissione trasporti della Camera ha ripreso l’esame della pdl che intende apportare modifiche all'articolo 23 del d.l. n. 83/2012 per la promozione dell'uso condiviso di veicoli privati. Il presentatore Dell’Orco (M5S) ha ricordato che la proposta ha la finalità, in primo luogo, di definire e, in secondo luogo, di incentivare il car pooling, modalità che si sta diffondendo con successo e rapidamente dentro e oltre i confini europei, tutelando al contempo le categorie professionali che svolgono servizi di trasporto privato. Il principio di condivisione delle spese di trasporto, che è un criterio fondante del car pooling, non deve tradursi in un guadagno per chi offre tale servizio, configurando l'ipotesi di concorrenza sleale e abusivismo. La proposta di legge configura la possibilità, nel caso di applicazioni sul web che consentano l'utilizzo di tale modalità, che i passeggeri che se ne servano abitualmente possano corrispondere un contributo in forma di abbonamento, per ripagare i costi di chi gestisce l'applicazione, costi che peraltro sono generalmente in larga parte coperti dalla pubblicità presente all'interno di applicazioni di tale tipo.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.