Indietro

Camera - Ddl 3594 - Contrasto povertà: in Aula

È all’attenzione dell’Aula della Camera il disegno di legge per il contrasto della povertà (C3594-A). Il ddl è diretto a: contrastare la povertà e l'esclusione sociale, ampliare le protezioni fornite dal sistema delle politiche sociali per renderlo più adeguato rispetto ai bisogni emergenti e più equo e omogeneo nell'accesso alle prestazioni. A tal fine, il Governo è delegato ad adottare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della delega, uno o più decreti legislativi recanti: - l'introduzione di una misura nazionale di contrasto alla povertà; - il riordino delle prestazioni di natura assistenziale finalizzate al contrasto della povertà sottoposte alla prova dei mezzi; - il rafforzamento del coordinamento degli interventi in materia di servizi sociali. In Aula la Sottosegretaria Biondelli ha ribadito la centralità dei servizi personalizzati per le famiglie, in modo da fornire loro gli strumenti per superare le condizioni di difficoltà, prevedendo che l'erogazione del sussidio economico sia subordinata all'adesione, da parte di chi ne beneficia, ad un progetto personalizzato d'intervento a più dimensioni, la cui regia viene comunque affidata ai soggetti vicini al cittadino, i comuni e i servizi sociali. Per la realizzazione delle misure occorrono naturalmente: infrastrutture adatte; collaborare con le regioni per costruire e rafforzare un'infrastruttura territoriale capace di lavorare in modo integrato, in sinergia, in particolare con i servizi territoriali, che ancora oggi non lavorano proprio in rete. Camera – Speciale provvedimenti



Nessun commento. Vuoi essere il primo.