Indietro

Camera - Pdl 1658-A - Minori stranieri non accompagnati: approvazione

Con alcune modifiche, l’Assemblea della Camera ha varato il progetto di legge che intende apportare modifiche al testo unico in materia di protezione dei minori stranieri non accompagnati. Da ultimo è stato precisato che il provvedimento di rimpatrio assistito e volontario di un minore straniero non accompagnato è adottato, ove il ricongiungimento con i suoi familiari nel Paese di origine o in un Paese terzo corrisponda al superiore interesse del minore, dal tribunale per i minorenni competente, sentiti il minore e il tutore e considerati i risultati delle indagini familiari nel Paese di origine o in un Paese terzo e la relazione dei servizi sociali competenti circa la situazione del minore in Italia. Presso ogni tribunale per i minorenni è istituito un elenco dei tutori volontari, a cui possono essere iscritti privati cittadini, selezionati e adeguatamente formati, da parte dei garanti regionali per l'infanzia e l'adolescenza; nelle regioni in cui il garante non è ancora stato nominato, provvede temporaneamente l'ufficio del Garante nazionale con il supporto di associazioni esperte nel settore delle migrazioni e dei minori degli enti locali, dei consigli degli ordini professionali e delle università. Accolti dal Governo alcuni ordini del giorno Camera- Servizio Studi: Scheda di lettura



Nessun commento. Vuoi essere il primo.