Indietro

CDP: un tavolo con Anci per lo sviluppo

Data: 25 ott 2016

"Siamo partner forti del territorio. Dal 1850. Ma oggi lanciamo un'idea nuova, un tavolo comune con gli amministratori locali per affrontare i temi più attuali: la tecnologia, lo stile di vita dei cittadini, la trasformazione urbana delle nostre città". Così Fabio Gallia all'assemblea Anci di Bari ha illustrato il ruolo di Cdp nell'evoluzione del rapporto con le amministrazioni locali. Precisando: "Abbiamo le nostre risorse, il Piano Juncker, i capitali privati: tutto viene messo a disposizione dello sviluppo del territorio su un periodo di lunga durata. Perchè questo sta nel nostro dna: promuovere la crescita con modi e tempi che solo noi possiamo garantire". Nella tre giorni dell'assemblea Anci si sono toccati tutti i punti caldi dell’attualità: la gestione e i costi dell'immigrazione, la legge di stabilità che vincola la spesa degli enti locali, i problemi della sicurezza urbana, la lotta alle disuguaglianze, gli investimenti per la cultura, il valore della salute e del benessere sociale. Soprattutto, l'assemblea nazionale è stato il momento per promuovere una gestione più efficace dell’amministrazione pubblica attraverso sistemi finanziari virtuosi e strategie economiche sostenibili. Proprio per favorire queste sinergie sul territorio Cdp ha allestito un’area espositiva dedicata agli amministratori locali, per un miglior utilizzo dei numerosi strumenti messi a loro disposizione: dai finanziamenti alla valorizzazione immobiliare.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.