Indietro

CGSSE: Comune Bologna, notizie su assemblee dipendenti

Data: 16 feb 2016

Il Presidente dell’Autorità di garanzia per gli scioperi, Roberto Alesse, ha chiesto informazioni urgenti al Sindaco di Bologna, con riferimento alla notizia pubblicata dal Corriere della Sera, secondo la quale i lavoratori del Comune si sarebbero riuniti in assemblea retribuita, in orario di lavoro, per 158 ore nell’anno 2015. Al riguardo, il Garante ha rammentato che ogni assemblea, pur convocata ai sensi dell’articolo 20 della legge 300/1970 (Statuto dei lavoratori), che si svolga con modalità differenti rispetto a quelle previste dalla contrattazione collettiva, ivi compresa la mancata assicurazione dei servizi minimi, è considerata astensione dal lavoro soggetta alla disciplina della legge 146/90, sull’esercizio del diritto di sciopero.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.