Indietro

CIE: entro fine ottobre i piani comunali per la sicurezza

Data: 02 nov 2005

Entro il 31 ottobre 2005 i Comuni devono redigere ed inviare alle Prefetture (UTG) competenti il proprio Piano per la sicurezza delle postazioni di emissione della carta d'identità elettronica (CIE) e per i collegamenti al Centro Nazionale per i Servizi Demografici (CNSD). Tale piano dovrà seguire le regole fornite negli allegati A e B al decreto del Ministero dell'Interno 2 agosto 2005, pubblicato sulla G.U. del 19 settembre 2005, n. 218. La norma individua le modalità di connessione ai domini applicativi del CNSD che dovranno seguire le regole tecniche e di sicurezza fornite dal Ministero dell'Interno ai Sindaci dei Comuni: le credenziali digitali per l'identificazione univoca del Comune; gli strumenti di sicurezza per le connessioni; gli strumenti di sicurezza per l'attivazione delle postazioni CIE. Il Sindaco del Comune o suo delegato è il responsabile dell'attivazione del servizio di connessione all''Indice Nazionale delle Anagrafi (INA) e quindi della sicurezza degli accessi al CNSD.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.