Indietro

Commissione: parità tra i sessi - parere motivato

La Commissione ha inviato un parere motivato all'Italia per essere venuta meno all'obbligo di comunicare la legislazione nazionale posta in atto per attuare le norme UE che vietano la discriminazione fra uomini e donne in materia di occupazione e impiego (direttiva 2006/54/CE). Il governo italiano non ha comunicato a tempo debito la legislazione che recepisce tale direttiva in questo Stato membro.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.