Indietro

Compendio di diritto degli enti locali, agosto 2010

Data: 14 set 2010

La trattazione semplice e sistematica di tutti gli aspetti istituzionali della materia in questo nuovissimo Manuale arricchito da continui richiami alla giurisprudenza di legittimità e a quella della Corte costituzionale.

Aggiornato con le novità introdotte dalla L. 30 luglio 2010, n. 122
(di conversione del D.L. 78/2010, la manovra economica per il 2010), provvedimento che incide per diversi aspetti sull’attività degli enti locali: basti pensare all’istituzione dell’Anagrafe immobiliare integrata (AIA), alla previsione della Segnalazione di inizio attività certificata (SCIA), alle modifiche concernenti la disciplina della conferenza di servizi o all’introduzione dell’obbligo di esercizio in forma associata di alcune funzioni dei Comuni di minori dimensioni; il D.Lgs. 28 maggio 2010, n. 85 (decreto sul federalismo demaniale) che ha disciplinato le modalità di attribuzione a Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni di un proprio patrimonio; il D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 (di recepimento della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno) che introduce una notevole semplificazione normativa e amministrativa nella regolamentazione delle procedure per l’accesso e per lo svolgimento di attività commerciali; la L. 26 marzo 2010, n. 42 (di conversione del D.L. 2/2010) che, nel modificare la legge finanziaria per il 2010, riporta varie disposizioni di tipo ordinamentale concernenti gli enti locali: riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori, obbligo di adottare i necessari provvedimenti per la soppressione della figura del difensore civico e del direttore generale, abolizione delle circoscrizioni di decentramento comunale (nei Comuni di minori dimensioni), eliminazione dei consorzi di funzioni e dei circondari provinciali.

Autore: L. Laperuta. S. Minieri. A. Verrilli

Editore: Maggioli, 2010

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.