Indietro

Comune Bari: Comune e ANIA insieme per la sicurezza stradale

Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, e il presidente della Fondazione ANIA per la Sicurezza stradale, Sandro Salvati, hanno firmato a Palazzo di Città un protocollo d'intesa sulla sicurezza stradale. Fra la Fondazione ANIA e il Comune di Bari è da tempo in corso una collaborazione per rendere più sicure le strade della città, riducendo la pericolosità dei cosiddetti "black point", punti di pericolo stradale. Con l’ultima sottoscrizione del Protocollo si intende implementare la promozione della sicurezza stradale, con azioni educative rivolte al mondo della scuola ed in particolare verso quella primaria, frequentata da bambini che hanno l'età per apprendere regole e comportamenti coerenti con i valori della sicurezza, della salute e della sostenibilità. In particolare, sarà avviato un progetto triennale che coinvolgerà progressivamente tutte le scuole primarie, i docenti, gli alunni, le loro famiglie e le comunità urbane, in un percorso mirante a sperimentare un nuovo modello di educazione alla mobilità, che prevede interventi innovativi da realizzare con gli alunni e le loro famiglie. Il Comune di Bari, in partnership con la Fondazione ANIA, realizzerà interventi di messa in sicurezza dei black point e di moderazione del traffico in particolari aree interessate dalla mobilità scolastica creando percorsi ciclo-pedonali sicuri per alunni e genitori. Seguiranno attività di informazione e formazione rivolte a scolari, insegnanti e genitori per invitarli ad utilizzare questi nuovi percorsi. Saranno coinvolti l'Ufficio scolastico Regionale, gli Istituti scolastici, l'ASL e altri soggetti locali, per avviare insieme agli scolari e ai genitori una mappatura del territorio per individuare black point in prossimità delle scuole ed intervenire per metterli in sicurezza. In concomitanza con questo intervento, le scuole sperimenteranno attività educative innovative, volte a valorizzare gli aspetti curricolari che mirano ad insegnamenti trasferibili all'educazione alla sicurezza stradale (laboratori sensoriali, psicomotricità, orientamento e conoscenza della città, regole e valori di cittadinanza responsabile, aspetti comunicativi concernenti l'ambiente stradale, manutenzione e uso della bicicletta, ecc.).



Nessun commento. Vuoi essere il primo.