Indietro

Comune Bologna: sicuramente_bologna

Cultura e impegno sociale come veri motori del cambiamento. Anche sui temi della sicurezza. Come? Con sicuramente_bologna viene adottato un modello di rilancio culturale nell’ambito della percezione della sicurezza negli spazi pubblici. Attraverso un processo strategico di ascolto, di crescita e di azioni tangibili sul territorio, l’obiettivo è quello di promuovere la cultura e l’impegno sociale, per renderle i veri motori del cambiamento. Sull’area scelta insieme al Comune, situata all’interno del quartiere Navile, nei pressi del grande complesso residenziale, che confina con l'area abbandonata della ex caserma Sani e altre aree dismesse, in autunno verrà emesso un bando di concorso aperto e nazionale rivolto a gruppi di professionisti, che coinvolgerà non solo architetti, ma anche psicologi, economisti e semiologi per individuare una strategia di intervento e di riattivazione delle dinamiche sociali ed economiche, che permettano allo spazio pubblico di essere vissuto in modo positivo. Il gruppo vincitore parteciperà nella primavera ad un laboratorio sull’area della durata di una settimana, con i cittadini e una selezione di associazioni locali, per avviare la strategia proposta nel progetto, siglando questo processo di trasformazione con la realizzazione di una piccola porzione di essa. In quell’occasione verrà organizzato un convegno internazionale sul tema della percezione della sicurezza negli spazi pubblici, cui seguirà una pubblicazione specifica che raccoglierà l’esperienza di sicuramente_bologna e gli atti del convegno. A sottolineare l’unicità e la portata innovativa del progetto, il Maestro Ezio Bosso ha messo a disposizione la sua arte al fine di far comprendere come anche l’impegno artistico possa aiutare a sviluppare una cultura dell’inclusione e dell’innovazione.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.