Indietro

Comune Catanzaro: bene comune: distribuzione pasti caldi

È di pochi giorni fa il rapporto della Svimez sullo stato dell’economia del Mezzogiorno. Tra i diversi parametri negativi spicca il progressivo allargamento dell’area della povertà. Statistiche che traducono in numeri ciò che diverse istituzioni e associazioni che operano nel sociale hanno già sperimentato direttamente, anche in una delle manifestazioni più immediate e visibili: la distribuzione di pasti caldi e regolari per persone e famiglie indigenti. Su questo particolare aspetto di politiche indirizzate al sociale si è fatto carico il gruppo consiliare de Il Bene in Comune e in particolare il capogruppo Rosario Mancuso che ha avanzato la proposta, subito accolta dal sindaco Abramo, di ammettere nel dispositivo di delibera avente come oggetto “l’atto di indirizzo per la concessione dei contributi economici in favore dei cittadini bisognosi”, uno specifico riferimento a questo ramo particolare della solidarietà sociale. La delibera numero 536 del 23 ottobre 2014, dopo avere premesso i riferimenti che normano questo tipo di interventi, ritiene “di dare indirizzo affinché le risorse stanziate sul capitolo di spesa denominato “Interventi diversi di assistenza”, siano in parte destinate anche a dare sostegno alle attività di preparazione e somministrazione di pasti caldi ai cittadini bisognosi, senza distinzione, quotidianamente svolte da alcune parrocchie e/o organismi del terzo settore si specifica, documentata e dettagliata richiesta dei medesimi». Rosario Mancuso sottolinea che condizione indispensabile per potere accedere ai contributi è la regolarità quotidiana e continuativa della somministrazioni dei pasti. Non vale cioè il dispensare vivande una tantum o in occasione di particolari ricorrenze. Mancuso cita come esempi già attivi il conventino di sant’Antonio e la parrocchia Madonna di Pompei a Mater Domini. Ma qualunque associazione o parrocchia che svolga questa meritevole attività può fare richiesta agli uffici delle Politiche sociali.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.