Indietro

Comune d Milano - Campo nomadi: il nuovo regolamento

Ha preso il via la diffusione, all’interno dei campi regolari della città, del “Regolamento delle aree destinate ai nomadi nel territorio del Comune di Milano”, il documento messo a punto, su richiesta del Sindaco Letizia Moratti, dal Commissario per l’emergenza nomadi in Lombardia, Prefetto Gian Valerio Lombardi, con la collaborazione del Comune di Milano e gli enti del Terzo settore. “Si è deciso di iniziare dal campo nomadi di via Bonfadini – spiega Mariolina Moioli, assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali – presso cui vivono 40 famiglie; a loro, nel corso di un’assemblea, sono stati spiegati i contenuti del nuovo regolamento con l’obiettivo di rendere partecipi tutti dei cambiamenti che caratterizzeranno la vita degli insediamenti autorizzati del Comune”. Il Comune di Milano e la Prefettura, a seguito di un incontro a Palazzo Diotti, hanno comunicato l'obiettivo comune di dare immediata applicazione al regolamento dei campi nomadi con l'attivazione delle procedure di allontanamento di coloro che non risulteranno in possesso dei requisiti richiesti. “A seguire le operazioni di diffusione e sottoscrizione del regolamento, come previsto dall’articolo 15 – spiega Moioli – sono stati un operatore sociale del Comune di Milano, il presidio sociale del campo e la Polizia Locale che hanno supportato le famiglie nella comprensione del testo”. Gli incontri con le famiglie sono ancora in corso. Come da accordi con la Prefettura e il Terzo settore, saranno incentivati i percorsi di autonomia finalizzati all'inserimento delle famiglie nel tessuto sociale, secondo il progetto attualmente all'esame del Ministero dell'Interno. L'applicazione del Regolamento, servirà anche a sperimentarne l'impianto per verificare l'eventuale necessità di modifiche o aggiustamenti.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.