Indietro

Comune Firenze: tutti uniti contro l'illegalità, nuove misure di controllo

Più controlli mirati nel centro cittadino da parte delle forze dell’ordine e della polizia municipale per contrastare le situazioni di degrado di alcune piazze. Lo ha deciso il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito in prefettura. Le piazze Santissima Annunziata, Santa Croce, Brunelleschi e l’area tra gli Uffizi e Ponte Vecchio saranno al centro del nuovo piano di controllo coordinato che è stato varato: un’azione a tutto campo anche contro l’abusivismo commerciale, la contraffazione e l’abuso di alcol. «Abbiamo rimodulato i nostri interventi in alcune zone città che hanno avuto negli ultimi tempi qualche problema in più di degrado – ha detto il prefetto Luigi Varratta - su questo fronte occorre raggiungere risultati più soddisfacenti. Ora sperimenteremo una strategia diversa per aggredire il fenomeno: più presenza continua sulle strade con pattugliamenti a piedi della polizia municipale assistita dalle forze dell’ordine». Faro puntato anche contro lo spaccio di droga nella zona di Santa Croce e l’abuso di alcol. Il proposito del prefetto, condiviso dal sindaco Matteo Renzi e dalle Forze dell’ordine, è quello di reiterare l’ordinanza di divieto di bevande alcoliche dopo le 22. Intanto saranno moltiplicati i controlli per contrastarne la vendita ai minori. «Ho intenzione di incontrare i responsabili delle università e delle comunità straniere – ha annunciato il prefetto – per individuare insieme a loro altre soluzioni per arginare l’uso smodato di alcol da parte dei giovani e non solo».



Nessun commento. Vuoi essere il primo.