Indietro

Comune Genova: bando Progetto "Dori"

Il Comune di Genova parteciperà – insieme ad Amiu, Job Centre e i due Consorzi di Cooperative Sociali di inserimento liguri Omnia e Pll – al bando della Regione Liguria su interventi integrati per favorire l’inserimento socio lavorativo di soggetti a rischio di emarginazione sociale. L’acronimo “Dori” sta per Dare Opportunità e Risorse Innovando e il progetto porterà alla costituzione, all’interno delle cooperative, di 4 nuovi rami d’azienda per il trattamento e recupero di particolari materiali elettrici, il riuso e recupero di contenitori per la differenziata, il recupero e trattamento dei materassi, la pulizia di graffiti e il recupero di luoghi pubblici, di abiti usati, un mercatino del riciclo di e-commerce Il valore degli interventi è di circa 690 mila euro e, se saranno approvati, permetteranno il coinvolgimento di 145 persone, con una stima di stabilizzazione per 30 di loro e l’erogazione di 18 bonus occupazionali. “Dori” prevede anche l’acquisto di macchinari speciali per la lavorazione dei rifiuti (compattazione, macinazione, triturazione, granulazione), troncatrici, idrosabbiatrici, automezzi ecologici dedicati, e la creazione di applicazioni e siti per coinvolgere gli abitanti e migliorare la prossimità e l’interazione e di e-commerce.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.