Indietro

Comune Genova: 'Sci puemmu' portale per promuovere la cittadinanza attiva

Presentato il 20 marzo nella sede del Municipio, il nuovo sito web progettuale per la promozione della cittadinanza attiva nel levante cittadino. Si chiama ‘scipuemmu.it’, ma non parla solo genovese: sul portale, aperto ai contributi dei cittadini, sono illustrati i progetti in corso sul territorio, tra cui, in linea con quanto avviene in molte città europee, le proposte per il riuso temporaneo degli spazi dell’ex ospedale psichiatrico di Quarto “La scelta del nome ‘sci puemmu’ è un incitamento a tutti noi a tenere duro ad anche un richiamo alle nostre radici” - ha spiegato il presidente del Municipio Levante Nerio Farinelli . La creazione del portale ha lo scopo di pubblicizzare le idee e i progetti che prendono forma all’interno di percorsi di partecipazione ben strutturati, dove cittadini consapevoli partecipano alle decisioni, come stabilito dalla Carta della Partecipazione alla quale il Municipio Levante si ispira. Attraverso il sito sarà possibile: essere informati, in modo semplice e immediato, su ciò che riguarda gli immensi spazi dell’ex Ospedale Psichiatrico: dalle planimetrie, alle foto, alle idee progettuali sul futuro dell’area, alle iniziative in programma; rendere noti i progetti che Comune e ASL stanno realizzando sull’area, accedere alle informazioni sulla Casa della Salute e sul “Cantiere per la Biblioteca”, che ha lo scopo di salvaguardare il patrimonio bibliografico della biblioteca psichiatrica. E, inoltre, conoscere i progetti: Generazioni a confronto (rivolto a studenti e soci Auser) e Quarto Pianeta concorso di idee, per creativi under 35. Il portale 'Sci puemmu' (www.scipuemmu.it) è stato ideato e progettato da risorse interne agli uffici comunali. Il logo del sito, che raffigura la costa del Levante, è stato realizzato grazie al contributo gratuito dell’architetta Chiara Olivastri che si è avvalsa della collaborazione delle studentesse Caterina Lavarello, Anna Ragosa e Linda Pierozzi.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.