Indietro

Comune L'Aquila: asili nido, le linee guida creano disparità

“Apprendiamo con preoccupazione che la Giunta Regionale lo scorso 15 novembre ha approvato le linee guida per la compartecipazione degli utenti ai servizi sociali e socio sanitari (lAtto di indirizzo applicativo per l'attuazione omogenea e integrata del DPCM 159/2013). In sostanza il documento stabilisce la gratuità del servizio per gli utenti con un ISEE inferiore a 8 mila euro, mentre prevede l'obbligo di pagamento, in misura variabile, per tutti coloro con ISEE superiore a tale soglia minima. Inoltre, chi detiene un ISEE superiore a 36mila euro dovrà pagare l'intero costo del servizio”. Lo dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Emanuela Di Giovambattista. segue



Nessun commento. Vuoi essere il primo.