Indietro

Comune Livorno: protocollo per la prevenzione dei crimini contro le banche

È stato sottoscritto al Palazzo del Governo di Livorno il “Protocollo d’intesa per la prevenzione della criminalità in banca” tra il prefetto Tiziana Costantino, il rappresentante dell’ABI Marco Iaconis e i referenti degli istituti di credito che operano in ambito provinciale. Presenti anche i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine. L’obiettivo è quello di potenziare le condizioni di sicurezza degli sportelli bancari. L'accordo prevede che gli istituti di credito si impegnino a dotare ciascuna dipendenza di almeno 5 misure di sicurezza tra le 16 indicate nel protocollo, ad assicurare misure di protezione delle postazioni bancomat, ad utilizzare la tecnologia digitale per i nuovi dispositivi di videoregistrazione. L’accordo prevede anche la formazione dei dipendenti degli istituti di credito in materia di sicurezza anticrimine, per individuare standard comportamentali adeguati alle circostanze. Inoltre, un costante scambio di informazioni tra forze di Polizia e istituti bancari sancisce l'importante ruolo di monitoraggio e coordinamento della Prefettura nella promozione di incontri per l'approfondimento delle problematiche inerenti la sicurezza bancaria.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.