Comune Milano: oltre 1 milione per disoccupati, cassaintegrati ed esodati

Milano non lascia solo chi ha perso. A fronte di un tasso di disoccupazione generale che si attesta intorno all'8%, la Giunta ha approvato nella seduta di venerdì 1 milione e 200mila euro a favore del reinserimento lavorativo di esodati, cassaintegrati e inoccupati. Oltre 300 persone potranno essere inserite in un percorso di riqualificazione professionale per porsi in sintonia con le nuove richieste del mercato del lavoro. I percorsi di riqualificazione, del valore massimo di 3.500 euro ciascuno, e il relativo inserimento lavorativo saranno realizzati da Afol Metropolitana (Agenzia Metropolitana per la formazione, l'orientamento e il lavoro). Il provvedimento si rivolge a cassaintegrati, esodati oppure disoccupati che abbiano perso il posto di lavoro per licenziamento o cessazione individuale entro il 30 giugno 2016, con età superiore ai 45 anni e residenti a Milano. Sarà il Comune di Milano a selezionare, nei prossimi mesi grazie a un apposito bando, i soggetti che potranno accedere ai percorsi di ricollocazione e a stilare la relativa graduatoria che darà accesso ai servizi erogati da Afol Metropolitana sino al completo esaurimento dei fondi stanziati.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.