Indietro

Comune Milano: tessera salvavita per i senzatetto

Una piccola tessera ma estremamente utile, che potrà contenere tutti i dati relativi alla salute dei senzatetto rivelandosi, in situazioni di emergenza o di patologie complesse, un vero e proprio salvavita. È la novità di quest’anno riguardo ai servizi offerti dal Comune di Milano agli ospiti di Casa Jannacci e a chi si rivolgerà al Centro Aiuto Stazione Centrale per avere un posto negli altri ricoveri della città. Una cinquantina di persone in via sperimentale l’ha già ricevuta, il rilascio a tutti gli altri avverrà gradualmente con l’avvio delle misure straordinarie per l’inverno. La “tessera salvavita” è nata nell'ambito del progetto "Cittadini più Coinvolti e più Sicuri” dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Culturali alla Salute attivo dal 2013. Con mese di novembre il Comune avvierà le misure della stagione invernale per i senzatetto. I posti letto saranno aumentati fino a raggiungere quota 2.700, un numero raggiunto nel 2013 e confermato negli anni successivi raddoppiando di fatto i posti fino a qualche anno prima presenti in città. Tra i diversi servizi il Comune continuerà a sostenere le attività dei Centri diurni, luoghi necessari ad accompagnare le persone verso un livello di maggiore autonomia uscendo dallo stato di emarginazione.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.