Indietro

Comune Milano: writer condannati, 800 ore servizi sociali

Si è conclusa con una sentenza di condanna a 6 mesi e 20 giorni e un risarcimento a 800 ore (400 a testa) da prestare per servizi socialmente utili in favore di anziani e disabili, il processo a carico di due appartenenti ad una ‘crew’ denominata ASD accusati di deturpamento e imbrattamento con l’aggravante del reato associativo. “Il riconoscimento del reato associativo è un fatto inedito per Milano, ma ancor più importante per noi è il risarcimento ottenuto dall’Amministrazione comunale in forma di servizi sociali dedicati agli anziani e ai disabili. In questo modo si ribadisce che chi danneggia la città con atti di vandalismo deve risarcire la collettività con un impegno sociale. Un plauso quindi all’Avvocatura comunale e alla Polizia locale, dalle cui operazioni e accurate indagini è scaturito questo nuovo importante risultato”. Lo dichiara l’assessore alla Sicurezza e Coesione sociale e Polizia locale, Marco Granelli.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.