Indietro

Comune Napoli: garantire continuità nei servizi sociali 2015

Su proposta dell'assessore al Welfare e alla Sanità, Roberta Gaeta, la Giunta comunale ha approvato una delibera di variazione al Bilancio Pluriennale 2014/2016 necessaria ad assicurare, per l'anno 2015, la continuità di diverse attività socio assistenziali quali: il servizio di assistenza domiciliare ad disabili ed anziani nelle Municipalità; il servizio di assistenza scolastica agli alunni disabili delle scuole materne e secondarie di II grado fino a tutto giugno 2015 e l'accesso agevolato ai servizi di mobilità sul territorio alle fasce deboli della popolazione. " L'importo della variazione - commenta Roberta Gaeta - ammonta complessivamente a poco più di nove milioni di euro. Con questa delibera si garantirà quindi la regolare prosecuzione di servizi nei confronti degli anziani fragili e dei disabili attualmente assistiti, al fine di non creare disagi agli utenti. Inoltre sarà possibile assicurare, per l'anno 2015, la continuità dell'erogazione di abbonamenti a tariffa agevolata per il trasporto pubblico locale in favore di fasce disagiate della popolazione cittadina, quali disabili, anziani e invalidi, mediante la stipula di una convenzione con il soggetto o i soggetti gestori del servizio di vendita dei biglietti e abbonamenti."



Nessun commento. Vuoi essere il primo.