Indietro

Comune Napoli: Welfare, relazione dell'assessora Roberta Gaeta

L'Assessora Roberta Gaeta ha svolto una lunga relazione per fare il punto sulle attività in corso e illustrare le prospettive di sistema del Welfare in città, che non deve mai smettere di mettere al centro delle sue azioni le persone e le loro esigenze. Nel corso della lunghissima relazione, svolta anche con l'ausilio di slide e conclusa dalla proiezione di video con il racconto di alcune delle attività svolte con i minori, l'assessora Gaeta ha esordito dicendo che il sistema del Welfare in città deve essere votato al benessere dei cittadini. Al benessere dei cittadini, ha continuato, concorrono non solo fattori sociali, ma anche culturali ed economici, in un sistema di interconnessioni che devono rimuovere gli ostacoli ad un reale superamento delle marginalità. Ci sono temi che devono entrare necessariamente nell'agenda del Consiglio comunale, in quanto è necessario costruire, in collaborazione tra Giunta e Consiglio, un sistema efficace per i cittadini. Certamente ci sono questioni ancora aperte, ma dalle difficoltà si possono creare nuove opportunità, facendo della resilienza un'occasione per mettere a sistema i diritti e le esigenze dei più deboli e ricordando da dove si è partiti: una situazione complicata, dove i servizi erano pochi e discontinui, con ritardi di pagamento fino a 48 mesi e fatture non pagate per oltre 24 milioni di euro. A questo è seguito un lavoro energico per sanare i debiti, superare l'emergenza e creare una solidità per nuove prospettive, un lavoro costituito da: riorganizzazione interna, protocolli operativi verificabili tra servizi e altre istituzioni, percorsi chiari e accessibili a tutti. segue



Nessun commento. Vuoi essere il primo.