Indietro

Comune Padova: lotta alla prostituzione

Lotta senza quartiere alla prostituzione: «Nessuna zona franca in città, manderemo via le lucciole dalle nostre strade». L’assessore alla sicurezza Maurizio Saia riacquista il suo tono perentorio quando spiega perché le multe ai clienti e alle prostitute entrano nel nuovo regolamento di polizia urbana, anziché essere regolati da un’ordinanza. Un passaggio che è amministrativo ma che sarà anche sancito da un voto del consiglio comunale. E che tradotto dal “politichese” vuol dire: impegno massimo in vista della bella stagione, nessuna lucciola sulle strade di Padova. È allo studio anche un accordo con i comuni della cintura urbana nella lotta alla prostituzione.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.