Indietro

Comune Palermo: Minori stranieri, formazione operatori delle comunità

Il continuo arrivo in città di minori stranieri non accompagnati, che per la loro particolare situazione di vulnerabilità richiedono un'adeguata accoglienza e tutela, ha spinto l'Assessorato alla Cittadinanza Sociale e l'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo a realizzare un piano dettagliato di interventi integrati per la presa in carico congiunta. Nell'ambito delle diverse attività, è stata individuata anche l'opportunità di promuovere e realizzare uno specifico programma formativo, curato dalla ASP, rivolto ai responsabili e agli operatori di strutture di prima e di seconda accoglienza, comunità alloggio e gruppi appartamento che accolgono i minori stranieri. A tal fine sono state organizzate quattro giornate formative condotte da medici, psicologi, pedagogisti e assistenti sociali del Comune e della ASP, la prima delle quali , avente per tema 'il ruolo e le funzioni degli operatori delle strutture di accoglienza nella relazione con il/la minore straniero/a non accompagnanti', ha già avuto luogo lo scorso 8 marzo.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.