Indietro

Comune Palermo: patto per lo sviluppo Università-Comune

Si è tenuto a Palazzo Steri, sede del Rettorato, un incontro tra il Sindaco Leoluca Orlando, la Giunta comunale, le Partecipate comunali, il Rettore Fabrizio Micari e i rappresentanti dell'Ateneo per la messa in atto del Patto 2020 per la qualità e lo sviluppo tra l'Università e il Comune di Palermo. Il Patto si traduce in un accordo concreto di collaborazione politico-culturale e tecnico-scientifica per rafforzare la comune missione di attori principali dello sviluppo della città di Palermo e costruire un progetto condiviso di futuro della città metropolitana. L'accordo produrrà una collaborazione fattiva e permanente attraverso scambi di expertise, istituzione di tavoli tecnici, costituzione di commissioni scientifiche e progetti di partenariato anche per intercettare fondi europei. I tavoli di lavoro saranno tra di loro coordinati all'interno di tre grandi aree di intervento: servizi reali, servizi alla persona e sviluppo economico e culturale. Ambiti che saranno in grado di facilitare anche l'internazionalizzazione come strategia comune tra Università e Città. Il Patto sarà uno dei primi progetti del 'Protocollo di Pavia', siglato nel settembre 2015 tra l'ANCI e la CRUI per rafforzare in maniera concreta il rapporto tra le Università e le Città per lo sviluppo sostenibile, economico, sociale e culturale.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.