Indietro

Comune Perugia: abrogazione regolamento igiene

“Finalmente dopo un iter difficile è stata approvata la mia proposta sull’abrogazione del regolamento di igiene del Comune di Perugia, la cui ultima modifica risale al 1946 firmata dal Podestà”. A sottolinearlo il consigliere comunale del gruppo Conservatori e Riformisti, Carmine Camicia, a seguito dei lavori della prima commissione consiliare, che si è tenuta mercoledì 1 febbraio. “Da tempo – spiega il capogruppo Cor – ho sempre sostenuto che era necessario verificare ed aggiornare i tantissimi ‘regolamenti’ ancora vigenti, in particolare quelli datati e fuori da ogni logica, che hanno solo creato difficoltà alla comunità perugina”. “Anche questa volta i consiglieri di opposizione, Pd e Movimento cinque stelle, hanno cercato di boicottare l’azione riformista dei colleghi di maggioranza – prosegue Camicia - che da due anni e mezzo stanno riorganizzando l’intera macchina comunale che come si evince è ferma dal 1946. I cambiamenti e le innovazioni non piacciono alle opposizioni, che pensano così di far lavorare meno i dirigenti a discapito dell’intera collettività. Grande soddisfazione nei gruppi consiliari di maggioranza è stata espressa, perché finalmente siamo riusciti a spodestare il Podestà, figura ancora cara al Pd e ai cinque stelle”.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.