Indietro

Comune Perugia: un protocollo per promuovere la cultura di genere

Promuovere una cultura che valorizzi la differenza femminile e maschile, che favorisca l’inclusione di una prospettiva di genere all’interno di ogni attività scolastica, che offra agli studenti e alle studentesse strumenti di conoscenza e riflessione attorno a queste tematiche, che raccolga e metta a sistema buone pratiche e che definisca una rete di soggetti che si occupano, in modo stabile e permanente, di queste questioni: sono le finalità del protocollo d’intesa fra Regione Umbria e la direzione regionale del Ministero della Pubblica Istruzione per promuovere la cultura di genere nelle scuole e nella società umbra cui ha aderito anche il Comune di Perugia, per il prossimo triennio. La delibera di adesione, presentata dall’assessore alle Pari Opportunità Lorena Pesaresi è stata approvata in giunta. L’assessore ha spiegato che i progetti finora realizzati e quelli in programma dell’Amministrazione comunale sono “perfettamente in linea con gli obiettivi del protocollo”. In particolare, l’assessore Pesaresi ha fatto riferimento al progetto “Diritto alla genitorialità e cultura di genere” che vede già impegnati Regione Umbria e Comune di Perugia in qualità di copromotori e cofinanziatori.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.