Indietro

Comune Ragusa: furti di rame, i risultati dell''Action day'

Sono importanti i risultati conseguiti nella provincia di Ragusa con l''Action Day', l'iniziativa promossa dall'Agenzia Anticrimine dell'Unione Europea dedicata al tema della prevenzione e del contrasto del furto dei metalli, che si è svolta nei giorni scorsi in contemporanea in diversi Stati dell’Unione. Nel corso dell’attività di controllo del territorio, soprattutto delle aree maggiormente esposte al fenomeno, sono stati sequestrati, da parte della Guardia di Finanza , 170 kg di rame nonché denunciate 2 persone all’Autorità Giudiziaria. In totale sono stati eseguiti 144 controlli che hanno interessato 221 persone e 183 mezzi di trasporto. L’operazione, pianificata nei giorni scorsi in sede di comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto Vardè e al quale hanno preso parte - oltre ai vertici provinciali delle forze dell’Ordine - il rappresentante della Agenzia delle Dogane e i responsabili di Enel, di Telecom Italia e di Rete Ferroviaria Italiana, è stata resa possibile grazie alla sinergia sviluppata fra le Forze dell’Ordine territoriali, la Capitaneria di Porto, la Polizia Stradale, il Corpo Forestale e le Polizie Locali, mediante la attivazione di un tavolo tecnico coordinato dal questore. In questo ambito sono stati disposti mirati e specifici servizi di vigilanza e di controllo nelle aree di questa provincia maggiormente esposte al fenomeno, individuate anche con l’apporto dei responsabili delle società.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.