Indietro

Comune Rimini - Progetto Ril.fe.deur

Ril.fe.deur – acronimo di “Rilevazione dei fenomeni di degrado urbano” – è un progetto che mira al monitoraggio dei fenomeni minori che, pur non rientrando in un ambito penale, creano tra i cittadini sensazioni di malessere e insicurezza. Al progetto pensato dalla Regione Emilia-Romagna ha aderito ufficialmente anche la Città di Rimini. La soluzione di fenomeni piccoli ma fastidiosi (graffiti sui muri, rifiuti in strada, cabine telefoniche danneggiate, panchine sfondate, carcasse di biciclette o motociclette abbandonate, buche, illuminazione carente, ecc.) diventa oggi più facile attraverso gli strumenti che Rilfedeur mette in atto avvalendosi dei mezzi telematici. Attraverso le procedure di Rilfedeur la segnalazione del cittadino (sia attraverso i canali tradizionali come la telefonata al Call center, sia telematicamente per e-mail o attraverso il modulo predisposto nel sito istituzionale del comune di residenza) viene presa in carico dalla Polizia municipale che apre una vera e propria pratica elettronica. Alla segnalazione del cittadino fa seguito la verifica sul posto di un agente di Polizia municipale che constata l’entità della problema, individua le successive operazioni dando il via, sempre avvalendosi di strumenti telematici come i PC palmari, alla soluzione da intraprendere. L’inserimento dell’indirizzo di posta elettronica, sempre nel sito istituzionale del comune di residenza, consentirà di ricevere direttamente la conferma della presa in carico della segnalazione da parte della Polizia municipale.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.