Indietro

Comune Torino: borsellino elettronico, primi risultati

Per l’anno scolastico 2013/14 sono circa 30.400 le famiglie torinesi che hanno usato il sistema del borsellino elettronico nel pagare la mensa scolastica dei propri figli, mentre circa altre cinquemila hanno pagato il servizio, senza attivare il borsellino stesso. Per le rimanenti famiglie (stimate tra le diecimila e le dodicimila unità) il pagamento del servizio sarà sollecitato da una comunicazione scritta della Soris, la società incaricata della riscossione. L’andamento del borsellino elettronico, introdotto dalla Città lo scorso autunno, è stato discusso nella seduta della Commissione Cultura presieduta da Luca Cassiani. Il direttore della Soris ha spiegato che sono stati incassati circa 12 milioni di euro su un introito complessivo stimato in 15 milioni. E ha precisato: “Per ora non sono previsti interessi di mora a carico delle famiglie che debbono pagare. Invieremo un sollecito cartaceo per ricordare loro di effettuare il pagamento del servizio”.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.