Indietro

Comune Torino: personale scuole dell’infanzia, approvata mozione

Il Consiglio comunale ha approvato una mozione sul tema del concorso per l’assunzione di personale docente precario delle scuole dell’infanzia (0-6 anni). La Sala Rossa chiede di indire un percorso per l’assunzione di 27 persone (rispetto alle 18 unità già previste dall’amministrazione comunale), “cifra adeguata a coprire i vuoti in organico ed evitare il trasferimento delle insegnanti di sostegno”. In particolare, l’atto chiede che il 66 per cento (2 unità su tre) dei posti disponibili siano riservati a personale che ha maturato almeno tre anni di servizio negli ultimi cinque lavorando in quel ruolo per il Comune di Torino, facendo riferimento al decreto legislativo 101/2013. Per il rimanente 33 per cento (un’unità su tre) il Consiglio comunale invita a formulare una selezione che riconosca per ogni anno di esperienza punteggi decrescenti a seconda che il lavoratore precario abbia prestato servizio presso il sistema pubblico della Città di Torino, il sistema convenzionato e altri sistemi della Provincia di Torino o strutture private. E’ stato puntualizzato inoltre che le risorse per l’assunzione di nove insegnanti in più rispetto a quelli preventivati saranno compensate dalla riduzione del numero dei dirigenti di prossima assunzione. Il concorso per dirigenti del Comune di Torino prevede l’inserimento in pianta organica di 6 dirigenti, rispetto ai 9 preventivati sinora.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.