Indietro

Comune Torino: rafforzamento reti contro violenza e stalking

Una associazione temporanea di scopo (A.T.S.) denominata A.S.I.I.R. – Ampliamento Strategie Implementazione Integrazione Reti contro la violenza di genere e stalking – per gestire un progetto per rafforzare le azioni di prevenzione e contrasto al fenomeno della violenza di genere e dello stalking, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunità. Lo prevede una delibera approvata dal Consiglio comunale di Torino, con 26 voti favorevoli e 10 astenuti. Sarà cosi possibile accedere a 140.000 euro di fondi statali. L’intervento della Città, insieme alla Provincia di Torino e ad associazioni del settore, servirà a potenziare e rendere più efficaci i servizi di sostegno alla donna vittima di violenza e ai suoi figli presso il Centro Relazioni e Famiglie. Verranno razionalizzati e programmati interventi sul territorio attraverso il raccordo sinergico dei diversi livelli istituzionali delle reti già esistenti. Sarà inoltra migliorata la capacità di raccordo dei soggetti componenti il Coordinamento Cittadino e Provinciale Contro la Violenza alle Donne (CCCVD) con le altre realtà nazionali e internazionali. I partner privati coinvolti sono: Associazione Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile; Centro Demetra - A.U.O. Ospedale S. Giovanni Battista - SVS Ospedale S. Anna; Associazione Alma Terra; Associazione Casa delle Donne; Associazione Gruppo Abele onlus; Associazione Donne & Futuro; Associazione Il Cerchio degli Uomini; Associazione Scambiaidee; Associazione Telefono Rosa. È previsto anche un co-finanziamento a carico dei partner almeno pari al 20% del costo totale del progetto (37.500 euro). Il costo complessivo del progetto ammonta quindi a 177.500 euro. Il co-finanziamento della Città di Torino di 20.710 euro consiste in spese del personale, che verrà adibito all'attività progettuale. La quota di co-finanziamento a carico della Provincia di Torino è di 5.000 euro, oltre a 3.790 euro per le spese del personale impiegato nel progetto. La quota del Centro Demetra - A.U.O. Ospedale S. Giovanni Battista - SVS Ospedale S. Anna di Torino è di 8.000 euro, destinati anch'essi alle spese del personale che collabora al progetto.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.