Indietro

Comune Trieste: videosorveglianza sugli autobus

È un contributo importante alla prevenzione e alla sicurezza sul territorio il sistema di videosorveglianza in funzione sui primi 70 autobus di Trieste Trasporti. Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto dal prefetto di Trieste, Annapaola Porzio e l’amministratore delegato di Trieste Trasporti, Aniello Semplice. Il documento stabilisce le modalità di acquisizione delle immagini e le procedure operative in caso di allarme. Le telecamere, per le quali già esiste un accordo con le rappresentanze sindacali, copriranno gli spazi a bordo, nel rispetto della privacy dei lavoratori e degli utenti (senza audio e senza riprendere la postazione del conducente). Sarà presente anche una videocamera orientata verso l’esterno che permetterà di ricostruire le dinamiche in caso di incidente stradale. Questo sistema servirà a contrastare anche altre tipologie di reato: borseggi, bullismo, furti, stalking, vandalismo, traffico di sostanze stupefacenti, aggressioni nei confronti di soggetti deboli o di personale aziendale e sarà utile per documentare eventuali infortuni a bordo.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.