Indietro

Comune Trieste: violenza di genere, si lavora per un protocollo operativo

Creare un protocollo operativo e mettere in rete le risorse di Trieste per prevenire e arginare la violenza di genere, partendo da un dialogo tra Istituzioni, forze dell’ordine e associazioni del territorio. La proposta è stata presentata al prefetto di Trieste, Annapaola Porzio, dalla presidente dell’associazione Goap, gruppo operatrici antiviolenza e progetti, Maria Ferrara, e dalla vicepresidente Imma Tromba. «Credo che sia un tema di fondamentale importanza - ha detto Porzio - e a cui sono doppiamente sensibile nella mia veste istituzionale, ma anche in quanto donna». Il desiderio del prefetto è quello, ha detto, «di creare un tavolo dove si possano condividere le strategie operative e standardizzare procedure che aiutino a intervenire con tempestività nell’interesse delle persone coinvolte e soprattutto dei bambini, che sono i soggetti più deboli». Il prossimo 25 novembre per celebrare la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, si terrà a Trieste una "Camminata Consapevole", che proporrà, grazie all’intervento di attori e attrici, una serie di momenti di riflessione sul tema della violenza di genere.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.